Ti trovi in: > Home


CERTIFICAZIONE DEMOGRAFICA ON-LINE
SERVIZIO GRATUITO DI CERTIFICAZIONE ON-LINE PER I CITTADINI RESIDENTI


     Al Comune di Canicattì è oggi possibile e facile richiedere un certificato elettorale, di stato civile ed anagrafico intestato a se stessi o ad un componente della propria famiglia anagrafica (in base al Regolamento anagrafico - D.P.R. 223 del 1989 - la famiglia anagrafica comprende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune).
     Il certificato che sarà prodotto al termine della procedura è uguale a quello rilasciato presso gli sportelli comunali ed ha gli stessi effetti e durata.
     Il rilascio dei certificati on line consente di evitare la coda allo sportello e di richiedere ed ottenere velocemente i certificati da casa o dall’ufficio e stamparli direttamente dal proprio computer senza pagare i diritti di segreteria (per il pagamento del bollo è sufficiente acquistare la marca da bollo e inserire il numero seriale nello spazio apposito).
     I certificati sono firmati in maniera automatica dal Sindaco in qualità di Ufficiale di Anagrafe/Stato civile/Elettorale, mediante la firma digitale dalla quale viene poi generato il timbro digitale, che ne garantisce l’immodificabilità ed attribuisce valore legale al certificato stampato.
     La firma digitale è lo strumento che sostituisce la firma autografa e conferisce, ai documenti informatici con essa sottoscritti, il medesimo valore legale dei documenti cartacei firmati nella maniera tradizionale.
     Il timbro digitale è un codice grafico bidimensionale che contiene i dati del documento elettronico firmato. La sua decodifica avviene tramite un software totalmente gratuito, utilizzabile liberamente da chiunque voglia verificare l'autenticità del documento sul quale è stato apposto.
     Per usufruire del servizio è necessario essere un utente registrato e accedere all'area dei servizi riservati.
     Se ancora non ci si è registrati occorre compilare la richiesta di iscrizione, accessibile mediante la pagina di Registrazione.

Il sistema "Certificazione Demografica on-line" permette ad ogni cittadino residente nel Comune di Canicattì di effettuare:
- verifica della posizione anagrafica;
- autodichiarazioni on-line;
- richiedere certificati con timbro digitale.
I certificati disponibili on-line sono:
- certificati anagrafici: tutti;
- certificato elettorale: godimenti diritti politici;
- certificati di stato civile:
           a) nascita da 1988 ad oggi;
           b) matrimonio dal 2000 ad oggi;
           c) morte dal 1992 ad oggi;
 
Nuove norme in materia di rilascio dei certificati anagrafici e di stato civile
     Dal 1 gennaio 2012 sono entrate in vigore le nuove disposizioni in materia di autocertificazione e semplificazione amministrativa previste dalla legge di stabilità per il 2012 (art. 15 della legge n. 183/2011). In particolare i certificati anagrafici e di stato civile non potranno essere più consegnati alle Pubbliche Amministrazioni e ai privati gestori di pubblico servizio. Infatti, secondo il nuovo articolo 43 del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445/2000, cosi come modificato dall'articolo 15, comma 1 della Legge 183/2011:

     «Le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi sono tenuti ad acquisire d’ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47, nonché tutti i dati e i documenti che siano in possesso delle pubbliche amministrazioni, previa indicazione, da parte dell’interessato, degli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni o dei dati richiesti, ovvero ad accettare la dichiarazione sostitutiva prodotta dall’interessato».
     Le certificazioni sono valide ed utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra privati, dovranno essere emesse in bollo con le eccezioni previste esclusivamente dalla nuova normativa e riporteranno la dicitura “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai Privati Gestori di Pubblici Servizi”.
     Rimangono esenti dall’imposta di bollo i certificati e gli estratti di stato civile (nascita, matrimonio e morte) e di godimento dei diritti politici.
     I cittadini possono quindi avvalersi dell’autocertificazione e della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che le pubbliche amministrazioni e i gestori di pubblici servizi sono obbligati ad accettare (Direttiva Funzione Pubblica n.14/ 2011 - Adempimenti urgenti per l'applicazione delle nuove disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive di cui all'articolo 15, della legge 12 novembre 2011, n. 183).-